Tribunale, sospetto caso di contagio: chiuso l’ufficio notifiche

tribunale il caldo

Sospetto caso di contagio da coronavirus in tribunale a Novara. Un dipendente dell’ufficio Unep è ricoverato in Rianimazione al Maggiore per una polmonite; per l’esito del tampone occorrerà del tempo «ma – ha segnalato il dirigente in una nota ai dipendenti – si sospetta un caso di Covid 19».

 

[the_ad id=”62649″]

 

Presidente del Tribunale, Prefetto e sindacati sono stati informati. Lo stesso dirigente ha disposto, in base alle normative, la chiusura dell’ufficio per 15 giorni e tutti i colleghi si sono messi in quarantena volontaria.

Il Tribunale di Novara, per la vicinanza con la Lombardia, fin dai primi momenti della diffusione del contagio, aveva ridotto notevolmente le udienze civili e penali, adottando, anche quando venivano svolte, accorgimenti per il mantenimento delle condizioni di sicurezza, fino ad arrivare alla celebrazione di udienze penali a porte chiuse. Successivamente, alla luce dell’ultimo decreto, l’attività d’udienza era stata sospesa mentre era stata limitata l’attività degli uffici e delle cancellerie. Attualmente il Tribunale è aperto solo per gli atti urgenti.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *