Tre cittadini albanesi fermati dai carabinieri per ricettazione

Hanno fatto irruzione in una casa di ringhiera in corso della Vittoria e all’interno hanno sorpreso tre cittadini albanesi e oggetti di varia natura, in parte provento di un furto commesso qualche giorno fa. I tre, che non hanno saputo fornire giustificazioni plausibili circa il possesso degli oggetti, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per l’ipotesi di reato di ricettazione.

 

 

In relazione al possibile pericolo di fuga, i tre sono stati portati in carcere a Novara in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

Buona parte della refurtiva recuperata è stata riconosciuta e restituita al legittimo proprietario ma i militari non escludono per altri oggetti di vario tipo come un decespugliatore, un monopattino, attrezzi vari e un orologio, possano essere provento di altri furti commessi in città.

Chiunque abbia subito un furto di quel tipo di oggetti (che venissero riconosciuti in fotografia) può contattare il comando provinciale dei carabinieri di Novara dove, previa presentazione di denuncia di furto, potrà prenderne visione per un eventuale riconoscimento ufficiale.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *