Superiori in presenza dal 18 gennaio. Sun potenzia orari e mezzi

«Siamo organizzati con tre mezzi snodati in più rispetto a quelli già impiegati, per un totale di nove, e altri cinque mezzi che venivano utilizzati per il noleggio. Inoltre sono in programma più controlli alle salite per verificare che i bus non superino il 50% della capienza». Il presidente della Sun, Gaetano D’Aurea, racconta come sono state predisposte le corse cittadine dedicate agli studenti in previsione della riapertura il 18 gennaio in presenza delle scuole superiori.

Il nuovo piano dei trasporti, che per la provincia di Novare ha predisposto 375 corse in più, tiene conto di due scenari entrambi onerosi per le casse regionali: una didattica in presenza al 75% per la quale diventa indispensabile impostare gli ingressi e le uscite su due turni distanziati di due ore, al’altra con presenza in aula del 50% degli studenti a rotazione. Per il primo è stato stimanto un costo di 2 milioni di euro alla settimana e nel secondo di 800 mila euro.

 

 

«Le decisioni sono il frutto di tavoli di confronto, durante il periodo natalizio, con i prefetti e gli amministratori locali – spiega D’Aurea -. Per quanto riguarda Novara, ci saranno a disposizione mezzi in più sia nei paesi della conurbazione che in stazione come pronto intervento. Per quanto riguarda gli snodati, eviteremo il cavalcavia di Porta Millano e, ove possibiible, utilizzeremo la tangenziale in modo che i ragazzi dal capolineaa possano raggiungere direttamente la scuola, in modo particolare quelle non in centro come l’Ipsia Bellini o il liceo scientifico Antonelli».

Tutto fino a che le scuole prevedono una presenza di studenti al 50%. Ma quando si passerà al 75% e più? «Siamo organizzati anche per quella situazione – conclude il presidente della Sun -. Gli orari delle scuole saranno scaglionati e ci sarà tempo per concludere una corsa con un mezzo e farlo tornare al capolinea per ricominciare».

Tutti gli aggiornamenti degli orari a partire dal 18 gennaio sono consultabili sul sito di Sun cliccando QUI.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL