Tragedia a Domodossola, ragazza di 17 anni cade con il parapendio e muore in un canale

Una ragazza di 17 anni, Kjara Alejandra Bottini, residente a Verbania, è morta annegata in un canale a Domodossola dopo essere precipitata con il parapendio.

La tragedia questa mattina intorno alle 11. La ragazza, sportiva esperta, aveva da poco terminato il corso di parapendio. Secondo le prime ricostruzioni, sembra che l’incidente sia stato provocato da una manovra sbagliata: l’atterraggio era previsto a Villadossola invece le correnti d’aria hanno fatto precipitare la ragazza in un canale.

L’incidente è avvenuto sotto gli occhi del padre che per primo ha dato l’allarme. Sul posto i vigili del fuoco hanno recuperato il corpo della ragazza in una pianta caduta nel canale.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL