Tentato furto all’Esselunga: 40enne arrestato dalla polizia

L'uomo, milanese, è già sottoposto a una misura alternativa alla detenzione, che quindi ha violato per venire a Novara

Pensava di uscire dal supermercato senza pagare la spesa. Nel fine settimana la polizia di Stato ha arrestato per tentato furto un milanese di 41 anni in trasferta a Novara: è stato bloccato nella zona casse dell’Esselunga di corso Vercelli. In base a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, intervenute su segnalazione degli addetti alla sicurezza, l’uomo aveva riempito un carrello con prodotti del banco frigo e poi lo aveva accostato vicino alla corsia delle casse per tornare nuovamente fra gli scaffali.

Successivamente è uscito facendo finta di non aver comprato nulla ma si è avvicinato alla barriera per riprendere la merce senza pagarla, approfittando del momento in cui un altro cliente stava per uscire. La scena è stata vista dal personale del supermercato che l’ha bloccato e chiamato la polizia.

Nel carrello c’erano prodotti alimentari, confezioni di carne e pesce, per un valore di circa 300 euro. Fra l’altro il quarantenne, in questo periodo, è già sottoposto a una misura alternativa alla detenzione, che quindi ha violato per venire a Novara.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni