Spaccio di sostanze stupefacenti: ventenne albanese arrestato dalla Polizia

Il ragazzo era stato a lungo monitorato dagli agenti nella zona della Rizzottaglia. Le manette per lui sono scattate dopo un sopralluogo degli agenti nella sua abitazione, che portava al rinvenimento di oltre un centinaio di dosi preconfezionate e denaro in contante

Un ragazzo albanese di circa vent’anni, incensurato, è finito in manette nella giornata di giovedì 13 ottobre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione si è svolta nell’ambito di specifici servizi da parte della Polizia di Stato finalizzati alla repressione di questo genere di reati.


L’albanese, dopo esser stato monitorato a lungo nella zona della Rizzottaglia, è stato notato effettuare, secondo quanto reso noto dalla Questura cittadina, vari movimenti sospetti che, per gli investigatori, sarebbero potuti essere riconducibili ad una attività di spaccio. Gli agenti della Squadra Mobile decidevano allora di sottoporre a un controllo l’indagato, procedendo ad una perquisizione personale. Nel controllo il ragazzo è stato trovato in possesso di varie confezioni contenti numerose dosi di cocaina.In seguito a un ulteriore controllo effettuato presso la sua l’abitazione, nascosti in diversi luoghi della casa, sono stati trovati altri quantitativi di stupefacente, per un totale di 110 dosi preconfezionate di cocaina e circa 600 euro in banconote di piccolo taglio.


L’autorità giudiziaria ha disposto che l’indagato venisse associato presso la Casa circondariale di Novara

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni