Sono 15 mila gli over 60/70 non vaccinati. Il primo giorno al Borsa si presentano in 40

Il Priority Vax verrà portato come modello nelle altre zone del Piemonte. Tutto esaurito per il terzo open night al Borsa

«Sul nostro territorio risultano esserci circa 10 mila gli over 60 non ancora vaccinate e circa 5 mila gli over 70. Si tratta di numeri importanti anche se lievemente inferiori al dato medio regionale». Questo il commento di commenta Angelo Penna, direttore generale dell’Asl Novara, all’esordio del Priority vax, l’iniziativa che a Regione ha rivolto proprio agli over 60 residenti a Novara o provincia che da martedì 22 giugno possono presentarsi all’hub Borsa, dalle 8.30 alle 13, senza prenotazione e saltando la fila; a tutti loro verrà somministrato il vaccino monodose Johnson&Johnson.

Il primo giorno si sono presentati in quaranta e il “Priority Vax” proseguirà fino a domenica 27 giugno. Ora la Regione vuole portare il modello Novara in tutto il territorio peimontese a partire dal 28 giugno.

Intanto per domani, venerdì 25 giugno, è in programma al Borsa il terzo open night dalle 20 a mezzanotte per gli over 18 che non hanno ancora ricevuto il vaccino e non hanno una prenotazione precedente al 5 luglio. E come le due volte precedenti, le 500 dosi disponibili sono andate a ruba in pochi minuti.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: