Si è aggravato il bilancio dell’incidente di Bellinzago: morto anche uno dei due giovani

Oltre a Siria Esposito, giovane di Varallo Pombia deceduta sul colpo, nel pomeriggio si è spento all'ospedale di Novara anche uno degli altri occupanti la vettura, un ragazzo di Oleggio, mentre il guidatore non sarebbe in pericolo di vita

Si è aggravato il bilancio dell’incidente stradale avvenuto all’alba di oggi, sabato 8 ottobre, nel territorio di Bellinzago, lungo la strada che dall’aeroporto conduce in paese. Nello schianto della vettura, una Megane Station Vagon, contro un muretto del ponte di un canale è rimasta uccisa sul colpo Siria Esposito, ventunne di Varallo Pombia, che al momento dell’impatto era seduta al fianco del guidatore.


Dei due altri occupanti il mezzo, un ragazzo di 22 anni di Oleggio che si trovava sul sedile posteriore, è stato sbalzato dall’urto. Trasportato d’urgenza all’ospedale di Novara, le sue condizioni sono apparse subito disperate e nonostante gli forzi dei sanitari ha cessato di vivere nel pomeriggio.


Mene grave, fortunatamente, la situazione del terzo passeggero, quello al volante: anche lui ricoverato nel nosocomio del capoluogo, non sarebbe in pericolo di vita.


Sul luogo del sinistro, per i rilievi del caso, erano intervenuti i Vigili del fuoco e i Carabinieri di Oleggio.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni