Rocambolesco inseguimento in strada e nei boschi: in manette un giovane

Rocambolesco inseguimento in strada e nei boschi: in manette un giovane. Mattinata di inseguimento per la polizia locale di Trecate quella di mercoledì 27 gennaio. E a finire in manette è stato N.V.W.C., classe 1993, risultato anche positivo al Covid19.

Il tutto è con la segnalazione da parte del sistema varchi di un’auto, risultata rubata. In auto c’era il calle 1993 e un’altra persona e la vettura proveniva da Milano verso Novara lungo la provinciale 11. La polizia ha intercettato l’auto a Trecate, all’altezza della discoteca locale ed è iniziato l’inseguimento, fino a San Martino di Trecate dove la polizia è riuscita ad affiancare l’auto in fuga. I due hanno speronato la pattuglia e sono scappati di nuovo entrando poi nei boschi fino a ribaltarsi in un canale. E’ iniziato così l’inseguimento a piedi: uno dei due si è dileguato, l’altro è stato preso. Il giovane ha tentato di aggredire gli agenti (per loro lesioni di lieve entità) ma è stato bloccato. Ora è a Trecate in attesa della direttissima: è stato arrestato per resistenza e indagato per ricettazione, lesioni e danneggiamento.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL