Da Novara fino alla Svizzera per oltre 50 truffe ad anziani

Arresti e perquisizioni personali e locali, a Novara e provincia nei confronti di un’associazione a delinquere, a carattere transnazionale, dedita alla commissione di truffe aggravate. Operazione della polizia di stato di Novara, condotta dai poliziotti della squadra mobile, che ha accertato che il gruppo criminale, con sede logistica in Polonia e centrale operativa a Novara, si è reso responsabile di oltre 50 truffe nelle province di Novara, Vercelli, Como e in territorio elvetico.

 

 

Le truffe venivano realizzate con il noto metodo del “Caro Nipote” simulando incidenti inesistenti o familiari in pericolo di vita per infezione da COVID -19.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: