“Riparti Piemonte” non viene approvato in giunta

“Riparti Piemonte” non viene approvato in giunta. Il disegno di legge da 800 milioni di euro destinato al sostegno economico dei cittadini piemontesi non è stato portato nella seduta in programma per oggi. Il documento era stato presentato lo scorso 25 aprile e l’approvazione garantita sabato scorso dal presidente Cirio.

Dopo il passaggio in giunta, il documento avrebbe dovuto essere portato all’attenzione della commissione Bilancio di oggi per poi essere discusso in consiglio domani.

 

 

«A che gioco stiamo giocando, presidente Cirio? – dichiarano il presidente e il vicepresidente del gruppo Pd in consiglio regionale, Domenico Ravetti e Raffaele Gallo -. Del provvedimento non c’è traccia tanto che ci chiediamo se esista veramente un testo oppure ci siano soltanto un numero, ormai illimitato, di proclami. Il Piemonte ha perso un altro giorno e, purtroppo, in un momento così grave ogni istante è importante. Il Presidente Cirio ci ha chiesto collaborazione. Più volte gliel’abbiamo offerta. Abbiamo presentato le nostre proposte, sensate, concrete, costruttive. Siamo stati ignorati. Ma non possiamo accettare di essere presi in giro e con noi tutti i piemontesi che, in un simile momento, avrebbero bisogno di un governo regionale solido, attento e responsabile».

«L’assessore Marrone ha appena annunciato in prima commissione che nella giunta riunita nella mattinata di oggi non è stato approvato il disegno di legge – commenta il consigliere Pd e vice presidente della commissione, Domenico Rossi -. Ci auguriamo, comunque, che oggi pomeriggio la giunta riesca ad approvare il documento che dovrebbe liberare, il condizionale a questo punto è d’obbligo, risorse per 800 milioni di euro. Le opposizioni sono disponibili, ma serve anche la maggioranza per approvare in tempo la legge: il piano non è ancora partito, ma è già in ritardo».


Articoli correlati

“Riparti Piemonte”, arriva l’approvazione della giunta regionale

http://La Regione stanzia il bonus Piemonte per ripartire

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: