Piemonte, Cirio: «L’81% degli over 12 ha completato il ciclo vaccinale»

I dati della Regione. Ha aderito oltre il 90% degli over50

Nella giornata di ieri, 8 agosto, il Piemonte ha superato le 20 mila dosi di vaccino somministrate, esattamente 20.801; 11.033 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 2.267 i 12-15enni, 7.147 i 16-29enni, 3.391 i trentenni, 3.140 i quarantenni, 1.599 i cinquantenni, 1.895 i sessantenni, 502 i settantenni, 223 gli estremamente vulnerabili e 80 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.089.196 dosi (di cui 2.298.565 come seconde), corrispondenti al 97,2% di 5.238.480 finora disponibili per il Piemonte.

«In Piemonte l’81% degli over12 che hanno aderito ha già completato il ciclo vaccinale e la percentuale supera il 90% per gli over50 – sottolineano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi -. Un risultato straordinario, merito dell’enorme sforzo messo in campo da tutto il nostro sistema sanitario, con una sinergia senza precedenti tra pubblico e privato che ha visto veramente la partecipazione di tutti al nostro grande esercito del vaccino. Ora serve però un ultimo sforzo e, soprattutto, un atto di fiducia verso la scienza, perché ci sono ancora 916 mila cittadini piemontesi che non hanno espresso la volontà di essere vaccinati, 186 mila dei quali hanno più di 60 anni. Ed è fondamentale che lo facciano, non solo per poter tornare a fare le cose che costruiscono la nostra normalità, ma anche e soprattutto per proteggere la propria vita e quella degli altri».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *