Passa con il rosso, i vigili lo fermano e scoprono che è clandestino

bar

Al volante di un’auto con targa tedesca ignora il semaforo rosso e prosegue  imperterrito la marcia. Ma la manovra non è sfuggita agli agenti del nucleo radio mobile della Polizia locale di Novara, in servizio ieri pomeriggio nella zona di viale Roma, che l’hanno inseguito e bloccato poco dopo. L’uomo, di nazionalità russa, non solo aveva documenti personali e neppure la patente di guida ma sul suo capo, dagli accertamenti svolti in Questura,  pendeva anche un ordine di rintraccio emesso dalla Questura di Bari.

 

 

Oltre alla sanzione per la violazione al codice della strada e al fermo del veicolo, che risultava essere di proprietà di un’altra persona, all’uomo è stato notificato un decreto di espulsione dal territorio nazionale con denuncia per immigrazione clandestina.

Sempre ieri, ma questa volta gli agenti del nucleo di polizia annonaria e commerciale, hanno multato un parrucchiere etnico poiché esercitava senza la presenza del direttore tecnico che aveva i requisiti professionali per svolgere l’attività.

Controlli poi, sempre nel pomeriggio nella zona di piazza Garibaldi, da parte del nucleo di sicurezza urbana: 28 le persone identificate, tra italiani e stranieri, tre delle quali multate per violazioni amministrative.

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *