Pacchi alimentari per i bisognosi ritrovati abbandonati nelle campagne ceranesi

Dispiacere, tristezza e anche parecchia rabbia. Sono tanti i sentimenti negativi di fronte a immagini simili: cibo dei pacchi alimentati consegnati ai bisognosi abbandonati alla periferia di Cerano, nelle campagne tra il paese e Trecate.

Alcuni cittadini hanno trovato pacchi di pasta, riso, affettati, formaggi imbustati, passata di pomodoro, tutti in ottime condizioni e con una data di scadenza molto in là nel tempo. Le immagini sono circolate e sono arrivate anche a chi quei pacchi li realizza quotidianamente cercando anche di inserire affetto, amore e attenzione verso il prossimo.

«Collaboriamo con frequenza con la Caritas locale e con l’associazione Vo.ce, – spiegano dalla Croce rossa Trecate –  consegniamo anche a loro del cibo fresco, che arriva dai supermercati con cui collaboriamo, affinché possa essere affidato a chi ne necessita. Vedere che poi viene gettato non ci piace. Ritirare i pacchi non è un obbligo e chiunque può rifiutarlo. Ma lo spreco non lo concepiamo, è una mancanza di rispetto» nei confronti di chi ha davvero bisogno e nei confronti di chi si impegna.

Quella di questi giorni è forse la situazione più clamorosa, ma qualcuno ricorda che anche in passato si è verificato qualcosa di simile, con alimenti gettati nei bidoncini quasi vicino a Caritas: «Purtroppo è una situazione che conosciamo, – spiega il vice sindaco Alessandro Albanese – difficile da commentare, gettare il cibo è tra le peggiori azioni in generale, figuriamoci in un contesto del genere. In passato abbiamo ricevuto altre segnalazioni, chi si comporta in questo modo toglie qualcosa a chi ha davvero bisogno».

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *