Ospedale di Verbania: operatore socio sanitario arrestato per violenza sessuale

L'aggressore è un uomo di 27 anni, denunciato da una donna di 45 anni che si era recata in ospedale per una visita

Un operatore socio sanitario di 27 anni è stato arrestato dai carabinieri di Stresa per violenza sessuale aggravata. L’episodio è avvenuto a fine luglio all’ospedale Castelli. La vittima una donna di 45 anni che si era recata al pronto soccorso per alcuni disturbi a seguito di un intervento chirurgico.

L’Oss con il pretesto di aiutarla a pulirsi prima della visita medica ha abusato della donna palpeggiandola nel bagno del pronto soccorso. La vittima si è immediatamente recata presso la stazione dei carabinieri di Stresa per denunciare l’aggressione subita. L’uomo, dopo una breve indagine, è stato arrestato, appunto, con l’accusa di violenza sessuale aggravata.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni