Novara, minorenne fermato vicino a scuola con la marijuana: denunciato

Il fatto di stazionare in viale Ferrucci con atteggiamento sospetto non è passato inosservato.

Gli agenti del nucleo Tutela Sicurezza Urbana della polizia locale, ieri mattina, martedì 2 marzo, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dell’uso di sostanze stupefacenti tra i giovani, nell’ambito del progetto “Scuole Sicure”, hanno notato in viale Ferrucci un gruppo di ragazzi con fare sospetto. Alla vista degli agenti, il gruppo si è diviso cercando di dileguarsi.

In particolare uno di essi ha iniziato a correre, mentre gli operatori l’hanno prontamente inseguito. Nella fuga, il giovane ha perso un involucro di cellophane. Una volta raggiunto, ha consegnato spontaneamente un pacchetto di sigarette contenente altri involucri. In totale è stato trovato in possesso di 11 grammi circa di marijuana. Inoltre, lo stesso aveva indosso un coltello a serramanico della lunghezza di 8 cm.

Identificato è risultato essere un minorenne, di 16 anni, residente a Novara. Per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti e porto d’armi e oggetti atti offendere è stato denunciato a piede libero alla Procura dei Minori presso il Tribunale di Torino.

«Nell’ambito del progetto “Scuole sicure” – ha dichiarato l’assessore alla Polizia Locale Luca Piantanida – sono state portate a termine numerose operazioni sia di controllo che di sensibilizzazione che hanno portato a risultati concreti. La presenza degli agenti di Polizia nei pressi degli istituti scolastico contribuisce fortemente a demotivare eventuali episodi di spaccio e reati vari. Si continua su questa strada».

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: