Novara, la Polizia locale arresta un 37enne ricercato

Primo daspo urbano

Gli agenti del Nucleo operativo della Polizia Locale di Novara sono riusciti a trovare e arrestare un ricercato. E’ successo nella giornata del 13 febbraio: un tunisino di 37 anni, arrestato a marzo dell’anno scorso per rapina aggravata con lesioni in viale Turati, è stato condannato prima al carcere con custodia cautelare e poi all’obbligo di firma e di dimora notturna. Dopodichè si era reso irreperibile e su di lui gravava un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Il Tribunale di Novara una volta convalidato l’arresto, aveva disposto per il rapinatore la custodia cautelare in carcere, successivamente sostituita dall’obbligo di firma e l’obbligo di dimora notturna. Ma durante i controlli è emerso che lo stesso non rispettava le misure imposte dal Giudice.

Gli agenti della Polizia Locale, come previsto per queste situazioni, hanno segnalato la questione all’Autorità Giudiziaria; la Procura della Repubblica ha chiesto e ottenuto dal Tribunale di Novara l’aggravamento della misura cautelare sostituendola con la custodia cautelare in carcere. Le indagini della Polizia hanno portato in pochi giorni a individuare il soggetto in un’area abbandonata nei pressi di via Visconti e per lui sono scattate nuovamente le manette.

«Controllo e tutela del territorio – ha spiegato l’assessore alla Polizia Locale Raffaele Lanzo – costituiscono una priorità per la nostra amministrazione a favore della sicurezza dei cittadini. Un plauso agli agenti che hanno portato a termine questa importante operazione».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Novara, la Polizia locale arresta un 37enne ricercato