Novara, acciuffati due svaligiatori di appartamenti

Gli autori dei furti erano degli esperti di "lock picking", una tecnica che consiste nell'effettuare delle manipolazioni della serratura

Nella giornata di martedì 18 ottobre la Polizia di Stato di Novara ha arrestato due cittadini Georgiani, rispettivamente di 36 e 37 anni, clandestini e senza fissa dimora in Italia, per furto in abitazione.

Nella prima mattina del 20 maggio l’anziana proprietaria di un appartamento, in via Adamello, era uscita di casa per delle compere e, durante la sua assenza, i due rapinatori le hanno sottratto gioielli per un valore di circa 30000 euro. Gli agenti della Sezione reati contro il patrimonio della Squadra Mobile hanno analizzato la scena e verificato che la porta d’ingresso dell’appartamento non presentava alcun segno di forzatura pertanto gli autori del furto erano degli esperti di “lock picking”, una tecnica che consiste nell’effettuare delle manipolazioni della serratura, attraverso una particolare attrezzatura artigianale, riuscendo a sbloccare il meccanismo di blocco.

La tecnica ha permesso di focalizzare le indagini su alcuni gruppi organizzati, provenienti dall’est Europa, specializzati in questa pratica. L’intuizione degli investigatori è stata confermata dalle analisi della polizia scientifica: la comparazione delle impronte rilevate nell’appartamento con quelle presenti nelle banche dati ha permesso di identificare i due, pluripregiudicati per aver commesso in precedenza numerosi furti in varie parti d’Italia. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni