Nastri e De Grandis (FdI): «Presto lo sport riconosciuto in Costituzione»

Il senatore e l'esponente della giunta Canelli hanno annunciato la presentazione da parte del loro partito di un disegno di legge costituzionale: «Una proposta di buon senso»

Lo sport nella nostra Costituzione come valore educativo, sociale e di promozione del benessere psicofisico in tutte le sue forme. E’ la proposta avanzata da Fratelli d’Italia, un disegno di legge costituzionale che intende emendare l’articolo 33 della nostra Carta fondamentale, anticipata dal senatore Gaetano Nastri, questore a Palazzo Madama, e dall’assessore allo sport del Comune di Novara Ivan De Grandis.


«È una proposta di buon senso – hanno detto – che dà spazio al valore dello sport sia come attività per il mantenimento della salute ma anche come motivo di aggregazione sociale. Il legame tra sport, salute e interazioni sociali è sempre più forte, per tale motivo stiamo portando avanti questo disegno di legge costituzionale affinché lo sport venga riconosciuto in Costituzione come strumento educativo, di formazione e di sviluppo della persona».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni