Mortale a Vespolate: la vittima è l’ex sacrestano e dirigente del Borgolavezzaro

Giampaolo Epis nel 2009 era scampato all'incendio dell'abitazione di famiglia, riportando gravi ustioni di cui portava ancora le cicatrici

Mortale a Vespolate: la vittima è l’ex sacrestano e dirigente del Borgolavezzaro. Giampaolo Epis aveva 40 anni. Ieri mattina (26 luglio) stava percorrendo la strada fra Vespolate e Robbio per andare a prendere un collega e raggiungere la Comoli Ferrari. Ma non è mai arrivato a destinazione.

L’ipotesi è che sia stato colpito da un malore mentre era al volante. La Fiat 600 ha sbandato improvvisamente, finendo nel fosso accanto alla provinciale. All’arrivo dei soccorritori per Epis non c’era più nulla da fare.

Giampaolo Epis viveva con il padre e il fratello a Borgolavezzaro. Era stato sacrestano della parrocchiale ed era uno dei dirigenti del Borgolavezzaro Calcio. Nel 2009 era scampato all’incendio dell’abitazione di famiglia, riportando gravi ustioni per cui era stato ricoverato al Cto di Torino e di cui portava ancora le cicatrici.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *