Masterplan Malpensa, Provincia e Comuni scrivono al Ministero dell’Ambiente

Masterplan Malpensa: lo avevano annunciato al termine della riunione della segreteria del Coordinamento Enti locali a Palazzo Natta e ieri la lettera è stata inviata al Ministero dell’Ambiente.

In quella riunione era stato evidenziato il problema della mancata comunicazione formale ad alcuni enti, fra i quali la stessa Provincia, del deposito del Masterplan. «Un vizio procedurale – aveva sottolineato Michela Leoni, vice presidente della Provincia – rispetto al quale è stato deciso, di comune accordo, di scrivere una lettera (al Ministero dell’Ambiente, ndr) per informarli del fatto e chiedere di concedere agli Enti interessati di essere rimessi in termini per il deposito delle osservazioni, ora fissato al 5 settembre, con uno slittamento di questa data».

 

 

Ieri la firma (oltre al presidente Binatti i sindaci dei comuni di Marano Ticino, Oleggio, Pombia, Varallo Pombia e Castelletto Ticino) e l’invio anche alla direzione generale per la crescita sostenibile e la qualità dello sviluppo.

Nella missiva l’espressa richiesta, già formulata durante la riunione dello scorso 31 luglio, di invito al Ministero «ad effettuare le comunicazioni previste per legge con la nuova decorrenza dei termini per l’espressione dei pareri e delle osservazioni di merito».

Da parte della Provincia, che nominerà un proprio tecnico per la valutazione dei contenuti del masterplan, sono inoltre in corso contatti con il Ministero.

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *