Lutto in città per la scomparsa dell’avvocato Vittorio Minola

Lutto nel mondo forense e culturale novarese per la scomparsa dell’avvocato Vittorio Minola. Personaggio di spicco degli ultimi cinquant’anni, Minola, 84 anni, oltre a essere stato un avvocato molto apprezzato, ha ricoperto numerosi incarichi di prestigio: consigliere comunale negli anni Settanta con la giunta Leonardi, vice presidente e poi consigliere della Fondazine Comunità Novarese dal 2006 al 2018, presidente di Stampa Club fino al 2016.

Uomo di spirito e di grandissima cultura, Minola è stato presidente della Fondazione Faraggiana per 44 anni, dal 1974 al 2018, dando vita agli incontri di divulgazione scientifica che tuttora proseguono puntuali.

Da alcune settimane era ricoverato all’ospedale Maggiore di Novara dopo una caduta in casa e nel frattempo è risultato positivo al Covid. L’avvocato Minola lascia la moglie Anna e il figlio Francesco. Non è ancora stata fissata la data dei funerali.

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni