Lumellogno, atti vandalici nel parcheggio. «Non è la prima volta, servono più controlli»

Nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 nel parcheggio della scuola materna Bruno Munari di Lumellogno, un’auto è stata presa di mira da alcuni vandali che ne hanno sfondato i finestrini e forato tutte e quattro le gomme.

La notizia è emersa da un post su Facebook pubblicato da un lettrice, proprietaria della vettura: «Nella foto si possono notare gli evidenti danni che l’autovettura ha subito – scrive la donna – cinque cristalli frantumati e tutte e quattro le gomme bucate da un punteruolo. È un parcheggio ad uso pubblico, anche per i locali che vi sono in piazza come la Pizzeria Roma o l’Osteria dalla Zorze. Non è possibile che una persona parcheggi l’auto per qualche ora e al suo ritorno la ritrovi in questo stato. È stata sporta subito la denuncia ai carabinieri, ma chiedo all’assessore della sicurezza Raffaele Lanzo se il servizio di telecamere che è stato installato a Lumellogno sia in funzione, ripetendo che non è la prima volta che succedono questi fatti. Chiedo a nome di tutte le persone che abitano nel paese e soprattutto a nome di chi ha subito vandalismo più pattuglie».

«Menziono anche il sindaco Alessandro Canelli – conclude la proprietaria della vettura – per dirle che siamo una piccola frazione del suo comune e non dobbiamo essere dimenticati, vorrei poter dormire tranquilla sapendo che la mia auto non venga distrutta nella notte».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni