Cronaca In provincia

L’emergenza cinghiali giunge sul tavolo del Governo

Ne ha parlato martedì 6 ottobre l'assessore regionale all'Agricoltura Protopapa al ministro Bellanova. In arrivo un decreto legge che possa permettere a volontari di affiancare le guardie venatorie

Giunge finalmente sui tavoli di Roma l’emergenza cinghiali. Nella giornata di martedì 6 ottobre l’assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte Marco Protopapa, in occasione del tavolo ministeriale con i rappresentanti degli esecutivi regionali, ha portato all’attenzione del ministro delle Politiche agricole Teresa Bellanova la situazione esistente nei nostri territori.

 

«Ho ritenuto di introdurre in questa occasione il tema dell’emergenza cinghiali – ha detto Protopapa – perché, dopo l’incidente mortale della scorsa settimana accaduto sulla A26, pur non essendo argomento all’ordine del giorno, è diventato un problema di sicurezza pubblica». Da parte sua l’esponente del Governo ha confermato che il suo Dicastero sta preparando un decreto legge che dovrebbe essere assunto in accordo con quelli della Salute e dell’Ambiente. Del resto fin da subito l’assessore Protopapa aveva rimarcato la necessità di interpellare il Ministero delle Politiche agricoli perché è suo compito intervenire attraverso l’emanazione «di un decreto che possa modificare la legge in vigore, permettendo così alle Regioni di impiegare anche risorse volontarie che affianchino le guardie venatorie».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Stopover Viaggi - Venezia - La Voce di Novara