La solidarietà del vescovo agli alluvionati: «Caritas in prima linea»

«Chiedo alla Caritas diocesana di sollecitare la solidarietà di tutti per portare soccorso a chi è nel bisogno e ha necessità di aiuto immediato». Queste le parole che il vescovo Franco Giulio Brambilla ha espresso nei confronti delle parrocchie e delle comunità colpite dai devastanti eventi atmosferici di venerdì e sabato scorsi.

 

 

«Accompagno nella preghiera coloro che hanno perduto i loro cari e hanno visto danneggiate le proprie abitazioni – continua -. È importante che tutti si prendano a cuore l’ambiente, le case, la messa in sicurezza delle strade, dei fiumi e un vero rispetto della natura. Soprattutto, è urgente che le autorità preposte alla salvaguardia della vita dei cittadini si adoperino a un grande piano di custodia e cura del territorio, che nella sua fragile bellezza e vulnerabilità, subisce oltraggio e violenza ogni volta che si manifesta un evento naturale eccezionale. Tutti insieme dobbiamo restituire alle nostre contrade lo splendore di un paesaggio unico e singolare nell’Italia e nel mondo».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni