Impianto del Terdoppio, protesta degli addetti alle pulizie per il mancato stipendio

Hanno rovesciato a terra i cestini dei rifiuti in segno di protesta, ma hanno ripulito tutto dopo aver parlato con il sindaco Alessadro Canelli e l’assessore allo Sport Marina Chiarelli, Sono gli addetti alle pulizie, cinque in tutto, che questa mattina, lunedì 23 novembre, hanno protestato all’impianto del Terdoppio. I dipendenti della cooperativa Csl, che dallo scorso 25 settembre presta servizio per Sport Management, (società che gestisce la struttura di proprietà comunale) lamentano il mancato pagamento dello stipendio di ottobre con la paura di non ricevere nemmeno quello di novembre.

«Appena siamo stati informati dell’accaduto – spiega l’assessore Chiarelli – mi sono subito recata sul posto insieme al sindaco per capire cosa fosse successo. Gli operatori ci hanno spiegato di non aver ricevuto lo stipendio di ottobre, che doveva essere accreditato alla metà di novembre. A quel punto Sport Management ha inviato una pec a Csl con la quale ha comunicato la predisposizione di un ordine di bonifico; la cooperativa ha risposto assicurando che entro due o te giorni verranno eseguiti i bonifici».

 

 

L’assessore spiega di non essere mai stata a conoscenza della situazione: «Questi lavoratori non mi avevano mai contatta – prosegue Chiarelli – dunque a oggi non sono in grado di dire quali e quante siano le problematiche esistenti tra Sport Management e Csl in quanto quest’ultima lavora da tempo su tutti gli altri impianti: mi chiedo, se la cooperativa vanta crediti su Sport Management perchè avrebbe dovuto accettare un ulteriore incarico un mese fa? Inoltre sono sono stata informata di un post che il capogruppo del Pd, Rossano Pirovano, ha pubblicato su Facebook nel quale lamenta di aver chiesto, lo scorso 5 novembre durante la commissione, chiarimenti sugli stipendi dei dipendenti delle cooperative che svolgono le pulizie all’interno del Terdoppio e che io ho risposto che era tutto a posto. Lo confermo: alla data del 5 novembre lo stipendio di settembre era stato pagato. Inoltre mi sono assicurata, con esito positivo, che tutti i dipendenti di Sport Management abbiano sempre ricevuto il loro compenso».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: