Il sindaco di Novara: «Non blindiamo la città, ognuno deve usare il buonsenso»

«Non vogliamo blindare la città come è stato fatto a Wuhan, ma mettiamo in atto una serie di provvedimenti che comunque devono essere accompagnati dal buonsenso di ognuno». Lo ha detto poco fa il sindaco di Novara, Alessandro Canelli, in un video messaggio sull’ultimo aggiornamento riguardante la situazione conseguente al contagio da coronavirus.

«La ratio di queste misure – ha proseguito – è quella di contenere i rischi di diffusione, anche se in questo momento sulla città di Novara non sono stati riscontrati casi di positività. Ieri sono stati fatti tre tamponi su tre persone sospette e tutti hanno dato esito negativo. I provvedimenti servono per minimizzare rischi. In queste ore abbiamo ricevuto richieste assurde da persone che ci chiedevano di bloccare i postini: questa è psicosi. Comportamenti ed eccessivi allarmismi servono solo a complicare la situazione. Basta usare il buon senso».

Nel frattempo nel pomeriggio di oggi si svolgerà il tavolo tecnico in Prefettura alla presenza di tutti i Comuni della provincia.

Di seguito l’elenco degli spettacoli e degli eventi sospesi da oggi, lunedì 24 febbraio, a domenica 1 marzo:

Nello specifico:

Teatro Coccia: “Assaggi d’opera” mercoledì 26 febbraio, “I pericoli del degrado ambientale”, “Alice in wonderland” sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo.

Teatro Faraggiana: “In nome del padre” giovedì 27 febbraio e tutta al programmazione del cinema.

Circolo dei lettori: gli incontri con Valeria Benatti lunedì 24 febbraio, Pietro Tarallo martedì 25, Valeria Maria Tovo mercoledì 26, l’approfondimento sulla mostra del Divisionismo giovedì 27, Bibi Bianca e Giorgio Omodeo Salè venerdì 28, Luca Contato sabato 29

Castello visconteo sforzesco di Novara: le mostre sul Divisionismo e “Distacco”.

Sala dell’Accademia del Broletto: l’inaugurazione della mostra-asta benefica “Lilt.Art7” martedì 25 febbraio.

 

[the_ad id=”62649″]

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *