Il presidente Binatti: «Vicinanza del novarese a don Yuriy e ai cattolici ucraini»

L'incontro del presidente Binatti e don Yuriy Ivanyuta, responsabile della chiesa cattolico-bizantina

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 24 febbraio, il presidente della Provincia Federico Binatti ha voluto incontrare don Yuriy Ivanyuta, parroco della Parrocchia della Natività di Maria Vergine con sede nella chiesa del Carmine di Novara, che appartiene all’Esarcato apostolico per i cattolici ucraini residenti in Italia e che «è soprattutto – ha ricordato il presidente – un importante punto di riferimento, non solo spirituale, per i fedeli ucraini che vivono in tutta la nostra provincia. Consapevole di quanto l’operato di don Yuriy sia importante per una comunità che, nel Novarese, conta circa 3.700 persone, mi è sembrato doveroso rivolgermi a lui per far giungere la vicinanza e la solidarietà dell’Amministrazione provinciale. Insieme ci siamo confrontati sulle paure e sulle preoccupazioni che ci accomunano, ci siamo scambiati informazioni e, soprattutto, abbiamo concordato sulle modalità operative attraverso le quali anche il nostro territorio potrà rendersi utile per sostenere le esigenze che la popolazione dell’Ucraina dovrà affrontare a seguito dell’attacco da parte della Russia. A fronte dello sdegno generale rispetto a quanto sta accadendo in queste ore – ha commentato a conclusione il presidente – ho voluto ribadire che il Novarese e la sua società civile, che si sono sempre dimostrati attenti e generosi nelle azioni solidali, sono al fianco di chi avrà bisogno di sostegno».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL