Il Piemonte chiede la terza dose anche per il personale sanitario. Al via la campagna per over80 e Rsa

A Novara i soggetti interessati sono 27.300 di cui 10.900 hanno concluso il primo ciclo da almeno 180 giorni e possono sottoporsi subito alla vaccinazione

Il Piemonte chiede la terza dose anche per il personale sanitario. Al via la campagna per over80 e Rsa che partità lunedì 4 ottobre. Già oggi, infatti, le Asl hannno potuto iniziare le convocazioni degli over80, mentre nelle Rsa la vaccinazione avverrà all’interno delle strutture. Dopo i circa 53.000 immunodepressi per i quali la somministrazione delle terze dosi è già partita, questa nuova fase interesserà in Piemonte circa 374.000 persone.

Sul territorio di Novara i soggetti interessati sono 27.300 (over80 23.600; ospiti Rsa 1.800; personale Rsa 1.900) di cui 10.900 (over80 8.000; ospiti Rsa 1.400; personale Rsa (1.500) hanno concluso il primo ciclo da almeno 180 giorni e possono sottoporsi subito alla vaccinazione.

«Il Piemonte riesce ogni volta ad attivarsi prontamente per affrontare le evoluzioni della campagna vaccinale, grazie soprattutto all’impegno e alla dedizione degli operatori del sistema sanitari – sottolineano il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Icardi -. Il Piemonte è stato tra i primi a partire il 20 settembre con le somministrazioni agli immunodepressi e lo sarà ancora adesso per questa nuova fascia particolarmente fragile, che è fondamentale proteggere. Abbiamo scritto oggi al commissario Figliuolo per chiedere che si proceda immediatamente anche con la terza dose per il personale sanitario, tra i primi a concludere il ciclo vaccinale nella prima fase, ma anche tra coloro sono in prima linea da quasi due anni perchè possano continuare a lavorare in sicurezza, per loro e per i pazienti».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL