Cronaca In città In provincia

Il motel di Castelletto diventa Covid hotel

È il primo individuato sul territorio dell’Asl Novara e, come è previsto dal bando regionale, ospiterà persone autosufficienti, asintomatiche o leggermente sintomatiche, risultate positive per Covid-19, provenienti dal territorio o dimesse da strutture ospedaliere

Da oggi l’hotel motel Blue Realis di Castelletto Ticino diventa Covid hotel. È il primo individuato sul territorio dell’Asl Novara e, come è previsto dal bando regionale, ospiterà persone autosufficienti, asintomatiche o leggermente sintomatiche, risultate positive per Covid-19, provenienti dal territorio o dimesse da strutture ospedaliere: la permanenza in albergo è raccomandata quando a domicilio non sono presenti le condizioni per attuare un rigoroso isolamento e, quindi, non è possibile tutelare i conviventi della persona risultata positiva.

Come si ricorderà, il bando per l’individuazione di Covid hotel è stato un percorso a ostacoli con la Regione che accollava tutti i rischi sulla sicurezza (dunque anceh quelli Covid) agli albergatori i quali, a loro volta, chiedevano maggiori garanzie per il proprio personale.

 

 

L’inserimento del paziente dal domicilio avviene su segnalazione del medico di base o da quello del Sisp al Distretto competente per territorio, a seguito di verifica della compatibilità del paziente con la residenzialità proposta. Stessa possibilità per i dimessi da ospedale su segnalazione del Nucleo ospedaliero di continuità delle cure.

All’arrivo in hotel, i pazienti troveranno in camera un kit sanitario costituito da: un saturimetro, un termometro e una scheda di monitoraggio su cui annotare i parametri rilevati quotidianamente (ossigenazione, temperatura, eventuali sintomi).

Durante il periodo di isolamento saranno effettuati monitoraggio medico e infermieristico continui al fine di individuare tempestivamente possibili segni premonitori di peggioramento clinico, nonostante la asintomaticità/paucisintomaticità al momento dell’ingresso nell’albergo.

La permanenza è prevista fino a negativizzazione o al 21esimo giorno per i positivi a lungo termine. È possibile lasciare la struttura solo dopo aver avuto il certificato di guarigione rilasciato dal servizio di Igiene e sanità pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati