Il decreto sulle misure contenitive fa la prima “vittima” a Novara

Il decreto sulle misure contenitive fa la prima “vittima” a Novara. A seguito di numerose segnalazioni giunte sulla scrivania del sindaco, nella serata di ieri la polizia locale è intervenuta in una palestra privata di Novara dove gli agenti hanno accertato la presenza di un numero di persone superiore alla capienza massima (venendo meno alle regole della palestra stessa) e la mancanza del rispetto delle distanze di sicurezza contravvenendo, così, alle norme previste dal decreto sulle misure contenitive per il coronavirus.

Gli agenti della polizia locale hanno inviato una segnalazione all’autorità giudiziaria mentre la palestra dovrà mettere in atto tutte le prescrizioni previste.

«Confermo il ricevimento di numerose segnalazioni da parte dei cittadini – commenta il sindaco, Alessandro Canelli – in seguito a un aumento anomalo di frequentazioni delle palestre private. Sulla base delle disposizioni date dal ministero, e che noi dobbiamo far rispettare, è partita una campagna di controlli per arginare questo fenomeno. Purtroppo alcune persone non hanno ancora capito il tipo di comportamento da adottare per contenere il virus: ancora una volta faccio appello al senso di responsabilità e allo stesso tempo dico che intensificheremo i controlli a tutela della salute di tutti».

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

2 risposte

  1. Ma una domanda… I centri commerciali sono esenti da controlli?
    Si controllano le piccole realtà, ma non le grandi realtà

  2. Una curiosità… I centri commerciali sono esenti da controlli? Si controllano le piccole realtà, ma le grandi realtà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: