Gozzano, sferra un pugno in faccia al capotreno. 22enne denunciato

Denunciato in stato di libertà per lesioni personali e violenza a Pubblico Ufficiale

I fatti risalgono al periodo di gennaio, quando, sul treno Novara – Domodossola, nella stazione ferroviaria di Gozzano, un 22enne italiano, scendendo dal convoglio, ha sferrato, senza motivo, un pugno in faccia al capo treno, procurandogli gravi lesioni.

Tramite la visione delle registrazioni dei sistemi di videosorveglianza presenti nello scalo di Gozzano e in quello di Novara l’uomo, già noto, è stato identificato. Dalla visione degli album fotografici a disposizione degli agenti, la vittima ha riconosciuto il suo aggressore. Da subito i poliziotti si sono impegnati nelle ricerche rintracciandolo, qualche giorno dopo, nei pressi della stazione.

Accompagnato negli Uffici della Polizia di Stato, il giovane è stato indagato per i reati di lesioni colpose e violenza a Pubblico Ufficiale e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Gozzano, sferra un pugno in faccia al capotreno. 22enne denunciato