Furto all’Ipsia Bellini. È il secondo in una settimana

Furto all’Ipsia Bellini. È il secondo in una settimana. Lunedì scorso, esattamente sette giorni fa, il personale scolastico, entrando nei laboratori, ha scoperto un colpo da 5.000 mila euro messo a segno ai danni dell’istituto professionale di Novara. Questa mattina, all’apertura, lo stesso scenario: porte scardinate e armadi saccheggiati.

«Sono stati rubati due televisori 65 pollici e un terzo sfasciato probabilmente perchè non sono riusciti a portarlo via, oltre a parecchio materiale meccanico dai laboratori – dichiara il dirigente scolastico Leonardo Brunetto -. È plausibile immaginare che sia coinvolto qualcuno che conosce bene la scuola e che sa dove andare a cercare. Non è possibile per il momento stimare i danni, stiamo ancora inventariando. La polizia scientifica ha provveduto ai rilievi: è probabile che i ladri siano entrati da due porte vicine all’ingresso principale».

 

 

La scorsa settimana sono stati rubati due televisori multimediali da 65 pollici e quattro da 55 dai laboratori e dalle aule necessari alla didattica a distanza integrata. L’unica buona notizia è che il ministero dell’Istruzione aveva fatto sapere che avrebbe inviato le risorse per riacquistare i monitor.

«Sono gesti non commentabili – prosegue Brunetto – questo è materiale che viene sottratto ai ragazzi non alla scuola. Domani, comunque, pubblicheremo un bando per la distribuzione di materiale didattico (pc, tablet, libri e manuali) ad almeno duecento dei nostri studenti privilegiando quelli con disabilità o provenienti da famiglie con difficoltà economiche».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL