Francesco Arena e Angelo Penna in pole position per la direzione dell’Asl Novara

Francesco Arena e Angello Penna in pole position per la direzione dell’Asl Novara. Dopo le nomine dei direttori delle aziende ospedaliere, tra cui Gianfranco Zulian nuovo direttore dell’ospedale Maggiore, ora la Regione deve pensare alle Aziende sanitarie locali.

Per quella di Novara sono in pole position i nomi di Francesco Arena, direttore amministrativo della Asl di Alessandria, e Angelo Penna, direttore generale della Asl di Vercelli. Potrebbe essere uno di loro due a sostituire l’attuale direttrice Arabella Fontana, in carica dal 2015 e riconfermata nel 2018.

 

 

Arena, 63 anni, è già stato a Novara come direttore amministrativo; in precedenza ha ricoperto il medesimo incarico all’ospedale di Alessandria e dal 2009 al 2016 è stato direttore della Struttura complessa economico finanziaria e patrimoniale di Asl Alessandria. La sua carriera nel settore sanitario è iniziata nel 1994 con la direzione della casa di riposo Città di Asti a cui sono seguiti vari incarichi dirigenziali nelle Asl del quadrante, in particolare nelle città di Asti e Casale. In precedenza è stato segretario comunale in alcuni comuni delle provincie di Alessandria e Pavia. Arena ha due lauree, una in Scienze Politiche e una in Economia e Management dei Servizi Sanitari, con una ulteriore specializzazione in Management delle Aziende Sanitarie conseguita presso la SDA Bocconi.

Penna, classe 1962, laurea in Medicina, è stato medico ricercatore presso i laboratori di Epidemiologia clinica e di ricerca sui servizi sanitari diretti all’istituto Mario Negri di Milano; consulente e direttore scientifico del Fondo Edo Tempia per la lotta contro i tumori di Biella per la programmazione e gestione dei servizi saniatri di screening, cure palliative, prevenzione e promozione della salute oltre che dirigente nedico responsabile dell’ufficio per la qualità di Asl Biella.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: