È di Novara la 25enne trovata strangolata con le trecce della sua parruca a Mazzo di Rho

droga

È di Novara la 25enne trovata strangolata a Mazzo di Rho. Si chiamava Tunde Blessing, era di origini nigeriane e il suo corpo è stato trovato senza vita tra i cespugli di una zona di periferia a Mazzo, frazione di Rho. Il cadavere, scoperto da un uomo a passeggio con il cane, era lì da diversi giorni, come conferma lo stato di decomposizione. Sul corpo non c’erano segni evidenti di violenza ma in testa aveva una parrucca di treccine che le sono state strette intorno al collo.

I carabinieri del comando provinciale di via della Moscova indagano per omicidio, ma al momento non è possibile escludere alcuna pista.

Lo scorso 7 maggio un’amica delal donna aveva denunciato la scomparsa ai carabinieri di Novara la sua scomparsa, riferendo di averla sentita l’ultima volta nel pomeriggio.. In quella occasione la nigeriana l’aveva avvertita che si trovava a Rho per comprare una borsa. Accanto al cadavere è stata trovata la sua borsetta con la tessera sanitaria ma mancava il cellulare, su cui sono in corso indagini.

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: