Dal Comune contributi a sociale, cultura e sport attivi durante la pandemia

Dal Comune di Novara arriveranno contributi finalizzati alle associazioni che operano nel sociale, nella cultura e nello sport. La giunta, considerando le difficoltà economiche provocate dall’emergenza sanitaria e le conseguenti spese di contrasto alla diffusione del Covid, ha approvato le linee di indirizzo di un bando da 200mila euro per il Terzo Settore.

Sono previste tre “misure”.

 

 

La prima prevede la destinazione di 50mila euro complessivi per associazioni ed enti di promozione sportiva o soggetti privati che promuovono e realizzano iniziative e manifestazioni sportive senza fini di lucro.

La seconda, sempre di 50mila euro, è rivolta a soggetti privati, anche di volontariato, che operano nella cultura e svolgono attività senza fini di lucro con iniziative e manifestazioni finalizzate alla promozione della cultura e alla diffusione della stessa in città in vari ambiti, come musicale, della danza, teatrale, artistico, cinematografico, editoriale.

Per queste due misure è prevista una erogazione a fondo perduto fino a 2000 euro, elevabile a 2500 per attività svolte nel periodo di emergenza sanitaria a favore di categorie fragili o svantaggiate, come anziani, disabili, minori a rischio.

La terza “misura”, che prevede la destinazione di 100mila euro, è rivolta al  socioassistenziale per associazioni o soggetti privati che operano senza scopo di lucro a favore delle fasce più fragili attraverso azioni di sensibilizzazione ma anche tramite interventi diretti e finalizzati a ridurre o cancellare eventuali disagi di ordine economico, psicologico o sociale. È previsto un contributo fino a 2500 euro ad enti con bilancio consuntivo esercizio 2019 inferiore a 30 mila euro e fino a 4000 euro ad enti con bilancio superiore.

Sono ammissibili le spese sostenute fra il 23 febbraio e il 30 novembre per effettuare l’attività, regolarmente documentate e relative a spese per igienizzazione e azioni di contrasto al Covid, spese per beni, servizi e personale relativi alle attività svolte, rimborsi spese a volontari, spese per acquisto di beni e attrezzature entro il valore di 516,46 euro a condizione che risultino indispensabili per la realizzazione delle attività legate all’emergenza e con il limite di incidenza massima del 50% del contributo assegnabile.

Il bando è pubblicato sul sito del Comune di Novara al seguente link: https://www.comune.novara.it/it/articolo/sociale-cultura-e-sport/33173

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: