Covid nel Novarese, sabato 23 nuovi contagi. Un morto all’ospedale di Borgomanero

Tasso di positività regionale resta sotto l'1% e i ricoveri presentano il minor tasso di occupazione dei posti letto. Stabile la situzione negli ospedali novaresi. Vaccini: raggiunti con dose completa il 68,3% dei piemontesi (ma il Italia è il 71,2%)

Oggi 302 nuovi casi di persone positive al Covid in Piemonte e 23  in Provincia di Novara dove si registra anche un nuovo decesso all’Ospedale SS Trinità di Borgomanero. In Piemonte oggi 3 persone morte con il Covid.

Il tasso di positività della Regione si mantiene comunque sotto 1 (0,9 come ieri) e l’incidenza sotto 50 (37,4 a livello piemontese, 36,7 in Provincia di Novara).

In lieve aumento il numero delle persone ricoverate in ospedale in Piemonte: 182 (ieri 179), di cui 159 in area non critica (come ieri) e 23 in terapia intensiva (+3). Il tasso di occupazione dei posti letto resta al 2,7% in area non critica (il tasso più basso in Italia, Valle d’Aosta a parte, che non ha ricoverati Covid) e sale al 3,7% per le terapie intensive.

Stabile la situazione negli ospedali novaresi con 5 ricoverati in tutto, ma un nuovi ricovero fa salire a 4 i pazienti al Maggiore di Novara (2 in subintensiva e 2 nel reparto infettivi), mentre il decesso porta ad 1 solo paziente ricoverato in reparto a Borgomanero (ieri 2, di cui 1 in terapia intensiva).

Le persone attualmente positive in Piemonte sono salite a 3.855 (+138 su ieri), di cui 3.443 in isolamento domiciliare.

VACCINI

I Piemontesi con vaccinazione completa (dati Covid 19 Openadata vaccini aggiornati a pesta mattina) sono 2.684.374, cioè il 68,3% della popolazione con più di 12 anni (media italiana al 71,2%). Sono 3.052.727 i Piemontesi raggiunti con almeno una iniezione, pari al 77,7% della popolazione vaccinabile (media italiana 79,6%.

Secondo i dati diffusi dalla Regione Piemonte oggi sono state somministrate 19.678 dosi. Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 3.513 i 12-15enni, 6.001 i 16-29enni, 3.213 i trentenni, 2.698 i quarantenni, 1.903 i cinquantenni,790 i sessantenni, 345 i settantenni, 183 gli estremamente vulnerabili e 132 gli over80.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *