Covid, altri otto morti nelle ultime 24 ore

Mentre cala il numero dei ricoverati Covid all’ospedale Maggiore di Novara, nelle ultime 24 ore sono decedute 8 persone, il numero più alto della “seconda ondata” della pandemia. Si tratta di 5 uomini (1946, 1928, 1935, 1940, 1925) e 3 donne (1943, 1931 e 1934). I ricoverati sono 164: 25 in terapia intensiva, 21 in subintensiva, 28 a Galliate, 9 in malattie infettive, 81 nei vari reparti Covid. Sono 7 i dimessi e 14 i trasferiti di cui 2  che sono i primi trasferiti all’Hotel Covid di Castelletto.

Nessun decesso all’ospedale di Borgomanero ma si registrano ancora 61 pazienti ricoverati: 16 in medicina Covid, 23 in subintensiva e altri 16 in terapia intensiva.

Oggi in Piemonte è tornato a salire il numero dei morti (92) ma soprattutto in Italia si è registrato il più alto numero di decessi dall’inizio della pandemia: 993, cioè ben 309 in più di ieri e sopra i 969 registrati il 27 marzo.

I contagi in tutto il Piemonte sono 172.931 di cui 13.325 sul territorio novarese. I nuovi casi di oggi sono 2.230 così ripartiti: 824screening, 885 contatti di caso, 521 con indagine in corso; per ambito: 415 Rsa e strutture socio assistenziali, 105 scolastico, 1.710 popolazione generale.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni