Coronavirus: tre decessi al Maggiore, due le persone dimesse

Sono decedute tre persone, una della provincia di Novara classe 1938 e due di Novara, un uomo del 1948 e una donna del 1937. Due le dimissioni.

I ricoverati sono 122 di cui 41 di Novara (6 in rianimazione) 70 della provincia (9 in rianimazione), 9 del resto del Piemonte, 2 della Lombardia.

A oggi i posti letto dedicati ai pazienti covid positivi sono 162.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Tre le persone dichiarate guarite in Piemonte: due uomini di Torino (uno di 42 anni e l’altro di 61 anni), entrambi ricoverati all’ospedale Carle di Cuneo, e una donna astigiana di 78 anni, ricoverata all’ospedale di Asti.

Sono invece 2.659 le persone finora risultate positive al coronavirus: 408 in provincia di Alessandria, 116 in provincia di Asti, 121 in provincia di Biella, 170 in provincia di Cuneo, 199 in provincia di Novara, 1171 in provincia di Torino, 131 in provincia di Vercelli, 100 nel Verbano-Cusio-Ossola, 32 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi.

I restanti 211 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 227. I tamponi finora eseguiti sono 8.140, di cui 5174 risultati negativi.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *