Con “Incontriamoci di nuovo… verso la rinascita” riparte l’attività del “Club Triventenni

La storica associazione guidata da Cataldo Tota propone da ottobre a maggio corsi di ginnastica in diverse sedi cittadine, camminate serali in strada e attività nel mese di agosto in collaborazione con il Comune. A costi contenuti

Voglia di ripartire. A tutte le età. Con questo spirito anche il “Club Triventenni”, associazione attiva in città da ormai trentacinque anni, propone una serie di iniziative riunite sotto il progetto “Incontriamoci di nuovo… verso la rinascita”.

«Abbiamo proposto all’amministrazione comunale, con la quale abbiamo sempre collaborato – ha spiegato Cataldo Tota, storico presidente del sodalizio – l’idea di rilanciare l’attività ludico-motoria riservata alla terza età nei possibili spazi cittadini. E’ scientificamente provato che per un cittadino non più giovane l’attività fisica riveste una notevole importanza, unita all’utilità sociale del ritrovarsi insieme».

Il progetto prevede, dal 1° ottobre prossimo al 31 maggio 2022, una serie di corsi di ginnastica rivolti ai novaresi compresi nella fascia d’età 60-80 che si svolgeranno in diverse strutture novaresi: la palestra dell’ex Istituto Dominioni di via Monte San Gabriele 19/C e presso ex sedi di CdQ come il Nord di via Fara, Sud di via Monte San Gabriele 50/C e Santa Rita in via Roggia Ceresa. E poi alcune strutture scolastiche come la “Bazzoni” al Torrion Quartara, “Fratelli Di Dio” di via Cagliari, “Boroli” di via Magalotti, ex “Ferrante Aporti” di via Sforzesca, “Peretti” di corso Risorgimento, “Pier Lombardo” a Lumellogno, oltre al centro sociale di largo Cantore a San Rocco, la palestra “Mora e Gibin” a San Martino e quella “Danza Viva” di via Bergamo. Inoltre, ogni mercoledì e sino al 31 luglio, sono in programma – con ritrovo alle 19 presso il parchetto di via Galvani e di via Monte Nero – le camminate “Walking on the street” e per tutto il prossimo mese di agosto un corso di di ginnastica di mantenimento nell’ambito delle iniziative estive promosse dall’Assessorato ai Servizi socio-assistenziali del Comune.

«Considerato che le attività precedenti sono state interrotte nella primavera dello scorso anno a causa del Covid – ha aggiunto – abbiamo stabilito che il costo di adesione per l’intero anno sarà di 30 euro. I soci in possesso della tessera 2019 avranno priorità di iscrizione entro il 15 ottobre. Tutti gli interessati (nati dopo il 1° gennaio 1935, ndr) dovranno presentare l’attestato di vaccinazione Covid e un attestato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica».

«Oltre a patrocinare il progetto – ha detto l’assessore allo Sport Marina Chiarelli – come amministrazione abbiamo previsto l’utilizzo gratuito dei vari impianti, così da rendere davvero accessibile la pratica sportiva a tutti».

Il “Club Triventenni”, che negli anni d’oro era riuscito a coinvolgere nelle sue attività quasi duemila persone, alla vigilia della pandemia poteva contare su oltre seicento iscritti, ma le maggiori difficoltà, per Tota, sono state dovute al venire meno di collaboratori: «Noi puntiamo sempre alla quantità, cercando di andare incontro anche ai cittadini meno abbienti». Cosa, ha chiosato il sindaco Alessandro Canelli, «che quest’anno è stata resa possibile grazie allo sgravio dei costi grazie all’accordo di collaborazione raggiunto».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni