Cavalcavia Porta Milano chiuso per lavori dal 4 settembre

Cavalcavia Porta Milano chiuso per lavori dal 4 settembre. Il Comune annuncia: «Verrà riaperto entro la fine di ottobre». C’è dunque una data di fine lavori per una delle opere più problematiche degli ultimi anni, anche per quanto concerne la viabilità. Il cavalcavia venne infatti chiuso a maggio 2019 per problemi di staticità e riaperto attorno a Natale, ma si scoprì che i nuovi guard rail installati impedivano il passaggio dei bus. Questo comportò la necessità di nuovi interventi, con il risultato che a oggi è percorribile solo a senso unico verso il centro storico.

 

«Rfi – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Novara Mario Paganini – ci ha chiesto di chiudere al traffico il cavalcavia per portare a termine lavori di ulteriore consolidamento della rampa per cui è necessaria la sospensione del passaggio dei veicoli».

«Avevamo chiesto di proseguire i lavori anche in periodo di lockdown – aggiunge il sindaco Alessandro Canelli – ma purtroppo le imprese non riuscivano ad approvvigionarsi e di conseguenza siamo stati costretti a sospendere il cantiere. Tra un mese, comunque, sul cavalcavia verrà consentito il traffico in una sola direzione e dopo due settimane lo riapriremo totalmente al transito di auto e bus».

Ecco i lavori previsti nei 30 giorni di chiusura: realizzazione tiranti e calottatura, travi integrative (richieste da RFI), muro di elevazione e marciapiede lato ferrovie. Nella prima settimana del mese di ottobre, il cavalcavia sarà riaperto parzialmente alla viabilità e si provvederà all’asfaltatura della pavimentazione. Nella seconda settimana di ottobre, infine, saranno posati i parapetti e verrà ultimato il cantiere.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *