Cameri ricorderà le vittime delle foibe

Non è ancora stabilito né dove né quando ma a Cameri ci sarà una via o un giardino intitolato alle “Vittime delle foibe”. La proposta è stata portata in consiglio dal gruppo di opposizione “Insieme per Cameri” che, con una mozione, ha sottoposto all’assise la volontà di intitolare a Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana torturata e gettata in una foiba, divenuta simbolo delle vittime di quella tragedia, uno spazio pubblico cittadino.

 

 

La maggioranza ha proposto un emendamento con il quale l’intitolazione fosse “allargata” a tutte le vittime e alla fine, emendata, la mozione è passata a maggioranza (un astenuto e un contrario).

«In qualità di Presidente del Comitato 10 Febbraio di Novara – ha commentato Stefano Rossi, consigliere comunale di Insieme per Cameri e  primo firmatario della mozione –  esprimo soddisfazione per la scelta quasi unanime del consiglio comunale; scelta che rappresenta un bel segnale per costruire un percorso di collaborazione per la memoria condivisa sul dramma delle foibe».

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Daniela Fornara

Daniela Fornara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni