Cameri ricorderà le vittime delle foibe

Non è ancora stabilito né dove né quando ma a Cameri ci sarà una via o un giardino intitolato alle “Vittime delle foibe”. La proposta è stata portata in consiglio dal gruppo di opposizione “Insieme per Cameri” che, con una mozione, ha sottoposto all’assise la volontà di intitolare a Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana torturata e gettata in una foiba, divenuta simbolo delle vittime di quella tragedia, uno spazio pubblico cittadino.

 

 

La maggioranza ha proposto un emendamento con il quale l’intitolazione fosse “allargata” a tutte le vittime e alla fine, emendata, la mozione è passata a maggioranza (un astenuto e un contrario).

«In qualità di Presidente del Comitato 10 Febbraio di Novara – ha commentato Stefano Rossi, consigliere comunale di Insieme per Cameri e  primo firmatario della mozione –  esprimo soddisfazione per la scelta quasi unanime del consiglio comunale; scelta che rappresenta un bel segnale per costruire un percorso di collaborazione per la memoria condivisa sul dramma delle foibe».

 

 

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Daniela Fornara

Daniela Fornara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL