Cameri: il parroco don Martinoli nominato vicario episcopale dell’Ovest Ticino

È quanto emerge dalle nomine appena effettuate dal vescovo Mons. Franco Giulio Brambilla in tutta la Diocesi, tra novità e conferme

Cameri: il parroco don Martinoli nominato vicario episcopale dell’Ovest Ticino, succede a don Ettore Maddalena. È quanto emerge dalle nomine appena effettuate dal vescovo Mons. Franco Giulio Brambilla, al termine del quinquennio pastorale 2016-2021. I nuovi vicari nominati entreranno in carica il 1° settembre e andranno a comporre il Consiglio episcopale novarese fino al 2026.

Don Massimo Martinoli

«Sono confermati don Vincenzo Barone per l’Ossola, don Gianmario Lanfranchini per il vicariato dei Laghi, don Claudio Leonardi per il Borgomanerese-Aronese, e don Brunello Floriani che continua per la città di Novara come vicario ad interim – spiega la Diocesi – Don Floriani mantiene anche il vicariato di settore “per la Pastorale”. Nuove nomine invece sono quelle di don Massimo Martinoli per l’Ovest-Ticino e di don Gianluigi Cerutti, che avrà l’incarico di vicario territoriale per la Valsesia. L’incarico di vicario episcopale per il clero e la vita consacrata, ricoperto finora da don Cerutti, è ora affidato al canonico don Franco Giudice, che manterrà anche gli incarichi di cappellano all’ospedale Maggiore di Novara e insegnante di teologia presso il seminario diocesano e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose. Accanto a lui una nuova figura di collaboratore che si dedicherà in particolare ai sacerdoti più giovani: don Mauro Baldi, parroco delle parrocchie di Lesa e di Belgirate. Lasciano quindi la responsabilità di vicari episcopali per il territorio don Gianni Remogna per la Valsesia e don Ettore Maddalena per l’Ovest-Ticino, che il vescovo, in una lettera a tutti i sacerdoti, ringrazia per la passione e la dedizione con le quali hanno svolto il loro ruolo a servizio della chiesa diocesana».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *