Cambiasca: piante di marijuana tra gli ortaggi, denunciato 24enne

Una coltivazione di marijuana in serra, con tanto di laboratorio domestico costituito da un “grow box” (una tenda per la coltura idroponica munita di impianto di filtraggio dell’aria e di lampade) in cantina: è quanto hanno scoperto durante un “normale” controllo del territorio, finalizzato alla repressione del traffico e del consumo di droga, i finanzieri della compagnia di Verbania sulle alture di Verbania nel territorio del comune di Cambiasca. La serra, nella quale venivano coltivate le piante (del peso complessivo di circa 15 chilogrammi e di altezza superiore anche a 2 metri, pronte per essere sottoposte all’essicazione, che avrebbero prodotto circa 2 kg di marijuana, da cui poter ricavare circa 1000 singole dosi), nascoste da ortaggi, era nel cortile di un’abitazione, residenza di un 24enne con alle spalle qualche precedente specifico.

 

 

A seguito della perquisizione, svolta anche con l’ausilio dell’unità cinofila, in una cantina è stato scoperto un “grow box”, all’interno del quale c’erano alcune piante ancora in fase di crescita. In casa invece le fiamme gialle verbanesi hanno trovato 31 grammi di hashish e 3 di marijuana, un bilancino di precisione, due coltelli recanti ancora tracce dello stupefacente e 1000 euro.

Tutte le piante e gli strumenti sono stati sottoposti a sequestro mentre il giovane è stato denunciato per l’ipotesi di reato di produzione di sostanze stupefacenti.

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *