Buoni spesa, 920 richieste. Il bando scade lunedì a mezzogiorno

Buoni spesa, 920 richieste. Il bando scade lunedì a mezzogiorno. Come era già successo durante la prima pandemia, il comune di Navara ha messo in campo gli aiuti alimentari per chi è in difficoltà economica. «Cominceremo subito a erogare i buoni spesa – spiega il sindaco Alessandro Canelli – in un secondo momento introiteremo le risorse dello Stato attraverso una variazione di bilancio e questo consentirà di sostenere anche nelle prossime settimane le persone in difficoltà. Finora sono pervenute 920 richieste, il bando scade lunedì 7 dicembre a mezzogiorno».

Si ricorda che i buoni spesa vanno richiesti on line al servizio disponibile cliccando QUI . La procedura è la stessa della primavera scorsa: registrazione al portale (se non si è già registrati), accesso alla sezione “buoni spesa”, compilazione dell’autocertificazione e successivo invio telematico. Ogni richiesta sarà seguita dall’ufficio Politiche Sociali e chi rientrerà nei requisiti previsti riceverà quanto prima una mail di accettazione dall’ufficio stesso.

 

 

Potranno beneficiare dei buoni spesa:

– i lavoratori autonomi, dipendenti o disoccupati per cause legate al Covid

– tra le categorie sopraccitate potranno richiedere i buoni coloro che, comunque, all’interno del nucleo familiare, non abbiano altri componenti occupati e che non siano assegnatari di sostegno pubblico o che siano assegnatari, in prima persona o attraverso altri membri della famiglia, di sostegni pubblici che, sommati tra loro, non superino le seguenti soglie: 700 euro per nuclei composti max da 2 componenti, 1000 euro per nuclei composti da tre o più componenti

– vale per tutte le categorie sopraccitate una liquidità disponibile per l’intero nucleo non superiore a 5000 euro.

I buoni, da 25 euro l’uno, saranno assegnati con le seguenti modalità:

– 75 euro per il primo e unico componente del nucleo familiare

– 50 euro per ogni successivo componente del nucleo familiare fino ad un massimo di 225 euro a famiglia.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni