[ditty_news_ticker id="138254"]

Borgomanero, si finge esperto fiscale e truffa albergatori: a processo per estorsione

Si era presentato come esperto in materia fiscale, millantando conoscenze con professionisti del settore ed esponenti politici

Ai titolari della struttura si era presentato come esperto in materia fiscale, millantando conoscenze con professionisti del settore ed esponenti politici: «Vi aiuto io». Così facendo, ospite in un B&B di Borgomanero che stava iniziando la sua attività proprio in quel periodo, era riuscito a «scroccare» il pernottamento e, mantenendo fede alla promessa di aiutare i titolari a ottenere agevolazioni e assistenza, si era fatto pagare viaggio e soggiorno a Londra e Forte dei Marmi. In realtà, era tutta una truffa: l’uomo non aveva alcun tipo di competenza. Una truffa costata a una coppia di imprenditori turistici novaresi, nell’estate di qualche anno fa, una perdita di circa 14 mila euro. Un dramma, per loro, che già erano ricorsi a un mutuo per poter aprire il sognato B&B. C’erano state anche minacce pesanti e percosse per ottenere denaro.

Per quella vicenda è ora a processo in tribunale a Novara, con le accuse di truffa, estorsione, e appropriazione indebita, un trentottenne romano già noto per fatti simili: sui siti dei consumatori è stato più volte segnalato come persona dedita a questo tipo di raggiri. In aula ha deposto il titolare del bed and breakfast. Ha raccontato come l’ospite sosteneva di aver studiato a Miami, negli Stati Uniti, e che sembrava competente. A lui e alla moglie aveva detto di poterli aiutare a far partire l’attività. Questo il motivo per cui la coppia novarese era andata perfino a Londra, dove il cliente sosteneva di aver studiato in una scuola specializzata in materie economiche e fiscali. Peccato che poi chiese un rimborso di tutte le spese sostenute per il viaggio. Col passare del tempo le richieste di soldi erano diventate parecchie. E non erano mancate minacce: «I miei vi mettono un peso di cemento al collo», avrebbe detto il truffatore millantando di appartenere alla Sacra corona unita.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni