Borgo Ticino, sequestrata discarica abusiva con rifiuti pericolosi

L’operazione è stata condotta da Carabinieri forestali. Gli scarti erano stipati sia all’aperto direttamente sul terreno che all’interno di cinque capannoni

Borgo Ticino, sequestrata discarica abusiva con rifiuti pericolosi. L’operazione è stata condotta da Carabinieri forestali che hanno trovato batterie d’auto, plastiche, metalli, materiali contenenti amianto, pneumatici, macerie da demolizionie e rifiuti da apparecchiature elettriche per un totale di circa 3.000 metri cubi. Gli scarti erano stipati sia all’aperto direttamente sul terreno sia all’interno di cinque capannoni.

L’intera superficie di circa 7.000 mq e i capannoni sono stati posti sotto sequestro preventivo; il gestore del sito è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Novara per gestione illecita di rifiuti pericolosi e non. Il Gip ha convalidato il sequestro. Proseguono gli accertamenti per individuare l’origine dei rifiuti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni