Assa cerca personale per la raccolta rifiuti e la manutenzione del verde

Assa Novara ha aperto la selezione di personale a tempo determinato sia nel settore della raccolta rifiuti sia in quello della manutenzione del verde. Le figure ricercate sono quelle di: operatore ecologico settore raccolta rifiuti, operatore ecologico settore verde e decoro urbano, caposquadra operativo settore verde pubblico e decoro urbano.

Fino alle 16.30 del 14 dicembre 2020 si potranno presentare le domande e i relativi titoli che saranno poi valutati da apposita commissione con la successiva costituzione della graduatoria definitiva.

Le domande possono essere inviate via mail o consegnate di persona nella sede di Assa in strada Mirabella 6/8 a Novara.

 

 

Si richiedono età compresa tra i 18 e i 45 anni, patente di guida in corso di validità (categoria B per gli operatori del verde oppure C+CQC per gli operatori ecologici), licenza di scuola media inferiore, disponibilità ad effettuare turni avvicendati (anche la notte), la piena idoneità psico-fisica alla mansione.

Tra i titoli preferenziali la comprovata esperienza nel settore di competenza maturata presso enti pubblici o ditte private, il possesso di diploma di qualifica professionale o di scuola media superiore/scuola secondaria di secondo grado, la conoscenza del territorio in cui si andrà ad operare.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.assanovara.it.

«L’azienda – spiega il presidente di Assa Yari Negri – ha necessità di rinforzare l’organico attraverso una selezione che ci darà la possibilità di creare una graduatoria dalla quale attingere in caso di necessità. Peraltro, in questo anno molto difficile e particolare, abbiamo dovuto fare i conti con nuove regole che hanno anche “influenzato” la nostra attività e quella dei dipendenti, costringendoci a protocolli rigidi e diversi rispetto al passato. L’arrivo di nuova forza lavoro, insieme all’impiego dei cantieristi (che dopo la fase di formazione si sono messi al lavoro nel recupero del verde e nelle manutenzioni) consentirà ad Assa di svolgere il proprio ruolo in modo più funzionale ed efficace a beneficio della città e dei cittadini».

«Tra i requisiti preferenziali – ha aggiunto il direttore Alessandro Battaglino – abbiamo, altresì, inserito, ponderandolo attentamente con l’esperienza maturata, quello relativo all’età anagrafica andando così a favorire l’inserimento di giovani che rappresentano il futuro di Assa».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL