Ambiente Cronaca

Anche a Novara torna la Settimana della Mobilità Sostenibile

Promossa dalla Direzione generale della Mobilità e dei Trasporti della Commissione europea, prevede una serie di iniziative dal 16 al 22 settembre. Tema di quest’anno la “Mobilità a emissioni zero per tutti”

Torna anche quest’anno, grazie alla rinnovata adesione del Comune di Novara, la “Settimana europea della Mobilità Sostenibile”. Promossa dalla Direzione generale della Mobilità e dei Trasporti della Commissione europea, l’iniziativa ha sempre come suo obiettivo il miglioramento della qualità della vita attraverso una promozione della modalità pulita e il trasporto urbano sostenibile, incentrando la campagna di quest’anno sul tema “Mobilità a emissioni zero per tutti”.

Fitto il calendario in programma dal 16 al 22 settembre e presentati a Palazzo Cabrino dall’assessore alla Mobilità Luca Piantanida, «anche se – ha specificato l’esponente della Giunta – per le norme legate al Covid abbiamo dovuto sospendere o posticipare alcuni appuntamenti».

Si comincerà mercoledì 16 con la “Passeggiata – spesa” per le strade commerciali, organizzata con la collaborazione della Fiab Amici della Bici Novara, Legambiente e Novara Green. Il giorno dopo, giovedì 16, il Castello di Novara ospiterà dalle 15 alle 17 il convegno “Mobilità e trasporti sostenibili”, evento realizzato in collaborazione con Regione Piemonte, gli Ordini degli Architetti, degli Ingegneri e il Collegio dei Geometri di Novara, Confartigianato, Enel X e Olivetti e la partecipazione degli ingegneri Daniele Barbone e Paolo Piantanida.

Sabato 19 la scuola Nordic Walking Novara organizza una camminata specifica nel centro storico, mentre nella giornata festiva di domenica 16 andrà in scena “Novara a 6 zampe”, passeggiata didattica urbana con gli istruttori cinofili di GoGoDog e la collaborazione di Femirzoo e di Enpa e una dimostrazione da parte dell’Unità Cinofila della Polizia locale.

Infine martedì 22 con la manifestazione “Giretto d’Italia”, manifestazione “bike to work” promossa da Legambiente con la collaborazione della Fiab finalizzata, attraverso una serie di rilevazioni, a sensibilizzare l’utilizzo della bicicletta per raggiungere in biciletta la scuola o il posto di lavoro.

Due altre iniziative come la proiezione del film “Young Europe” per le classi quarte e quinte delle scuole Secondarie di secondo grado e dimostrazioni di educazione stradale a cura del Nucleo di Prossimità della Polizia locale di Novara per le scuole Secondarie saranno invece concordate con gli istituti scolastici in base alle disposizioni per l’emergenza Covid.

  1. Avatar

    E lanciare una grande proposta di pedibus per le scuole cittadine,insieme alle associazioni di volontariato? E dotare la città di un servizio di noleggio bici? E rivedere la mobilità veicolare davanti le scuole?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati