Al dormitorio la situazione è «esplosiva». Le minoranze chiedono una commissione

Al dormitorio la situazione è «esplosiva». Le minoranze chiedono una commissione. «Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni riguardo alla situazione che si è venuta a creare al dormitorio comunale dell’ex campo Tav e pare che ci siano un po’ di problemi di carattere igienico sanitario – spiega il capogruppo in consiglio comunale del Pd, Rossano Pirovano -. Durante la riunione on  line dell’altro ieri con i capigruppo, abbiamo chiesto spiegazioni al sindaco, il quale ha risposto un po’ vagamente riferendo che è tutto sotto controllo, ma le notizie che abbiamo sono ben diverse».

 

[the_ad id=”62649″]

 

Pare, infatti, che in seguito all’emergenza coronavirus, la cooperativa Emmaus, gestore del dormitorio, abbia raccolto tutte le persone che normalmente usufruiscono del servizio notturno sistemandole nei locali e raggiungendo, così, la capienza massima dei 60 posti in spazi che, però, sono inadeguati a contenere tutte quelle persone giorno e notte per l’intero periodo di isolamento. Senza contare i nuclei famigliari ospitati nelle altre palazzine dell’ex campo Tav.

«Vogliamo vederci chiaro e capire quale sia la reale situazione e, se necessario, trovare insieme una soluzione – afferma Pirovano -. Per questo motivo ieri mattina, insieme ai colleghi del movimento 5 Stelle, abbiamo depositato la richiesta di una commissione urgente che dovrà essere convocata entro 15 giorni, ovviamente in video conferenza».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni